Home Cannabis News A Las Vegas inaugura il primo museo interattivo dedicato alla Cannabis.

A Las Vegas inaugura il primo museo interattivo dedicato alla Cannabis.

Se pensate che Las Vegas sia il tempio del divertimento e della trasgressione, dovete tenere conto del fatto che in Nevada la Cannabis a scopo ricreativo non è ancora legale.

0
Cannabition, il museo della Cannabis di Las Vegas
Bongzilla, il più grande bong al mondo
Tradevapo ingrosso vaporizzatori

Museo Cannabition, un viaggio interattivo nel mondo della Cannabis.

I visitatori di questo museo vengono accolti da installazioni e murales che rievocano immediatamente il mondo della Cannabis. L’edificio, di quasi 3000 mq, è suddiviso in sale e percorsi. Si va dalla storia della pianta alla coltivazione, dalla raccolta all’impegno della Cannabis nel cibo.

Bongzilla

Bongzilla è la vera attrazione del museo. Si tratta di un Bong da Guinness dei primati. Alto quasi nove metri, in vetro e perfettamente funzionante. Può essere utilizzato solo per fare selfie, visto che lo stato del Nevada non ha legalizzato la Cannabis  a scopo ricreativo.

Il membro dell’Assemblea Tick Segerblom, che ha promosso la legalizzazione della marijuana ricreativa in Nevada, vede il museo come il prossimo passo nell’evoluzione della marijuana a Las Vegas.

Red Shark di “Paura e delirio a Las Vegas”

Impala Red Shark
Chevy Impala – Paura e delirio a Las Vegas

Gli amanti del Cinema potranno toccare con mano la “Red Shark“, l’iconica Chevrolet Impala, resa celebre dal film “Paura e delirio a Las Vegas”.

“Questa macchina non è solo sinonimo di Las Vegas, ma anche della vera cultura e storia della cannabis”, ha dichiarato JJ Walker, fondatore / CEO di Cannabition.

Se pensate, dunque, di fare un giro a Las Vegas, non accontentatevi solo di visitare il Casinò Bellagio e il Caesars Palace, fate una puntata in questo museo, ne rimarrete colpiti.

Facebook Comments